14.9 C
Lecce
domenica, Febbraio 25, 2024
Home News Il Lecce beffa in rimonta il Diavolo: finisce 2-2

Il Lecce beffa in rimonta il Diavolo: finisce 2-2

0

LECCE – Dallo 0-2 al 2-2 finale: un bel e coraggioso Lecce rimonta il Milan e mette in cassaforte un punto importante  per il morale e la classifica. Apre le marcature Giroud e il raddoppio è di Reijnders, entrambe nel primo tempo. Nella ripresa la riapre Sansone e Banda la pareggia. Piccoli in pieno recupero segna il gol della possibile vittoria, ma il Var annullato. Adesso la sosta per gli impegni delle Nazionali e poi i giallorossi faranno visita al Verona.

A SPECCHIO – D’Aversa deve fare i conti con l’infortunio di Almqvist che limita le scelte in attacco, largo al tridente Strefezza-Krstovic-Banda. Pioli non può contare su Pulisic e rilancia Chukwueze dal 1′, con Krunic che fa rifiatare Musah a centrocampo.

LA GARA, CHE  RIMONTA – Pronti-via e al 2′ Leao entra in area e da sinistra tenta un suggerimento per qualche compagno, ma la palla finisce sul fondo. Al 6′ Dorgu ruba palla, intercetta Banda, ma la sfera finisce sul fondo. Primo cambio forzato per il Milan, al 9′, esce Leao entra Okafor. Problema muscolare per il rossonero. Al 13′ Popega tenta il tiro, ma è una telefonata per Falcone. Al 14′ Okafor su assist di Pobega, calcia da dentro l’area sulla sinistra e trova la respinta di Falcone. Al 21′ Chukwueze va sul sinistro e calcia da fuori area, ma Dorgu si oppone respingendo la sfera. Al 22′ Banda va alla conclusione dalla distanza col destro, ma Maignan c’è. Al 28′ ospiti in vacanza: segna Giroud invitato da Hernández. Il francese infila alle spalle di Falcone che poco può. Al 35′ doppio vantaggio per la squadra di Pioli. Chukwueze serve Reijnders che, partendo poco dopo il centrocampo, arriva in area e supera Falcone. Al 38′ Giroud per Reijnders, che entra in area e centra il legno. Si sveglia il Lecce: al 39′ Gendrey serve in area Banda, che impatta la palla a botta sicura ma Maignan respinge. Dopo 2′ di recupero si va a riposo sul doppio vantaggio per la squadra di Pioli. Si riparte: un cambio per il Milan, esce Calabria per Musah. Parte bene il Lecce. Al 54′ Banda sfonda sulla sinistra e tenta un traversone, con pallone bloccato da Maignan. Al 66′ Sansone segna l’1-2 sponda di testa di Blin e tocco a due passi dall’ex Bologna. Al 70′ Banda mette a segno il 2-2. Musah perde un pallone e ne approfitta il Piccoli, che entra in area e serve Sansone. Assist per zambiano che va in gol. Il Via del Mare esplode di gioia. Piccoli al 79′ dalla lunga distanza spedisce fuori. All’84’ Sansone colpisce il palo interno di di testa. Al minuto 88′ Sansone tira di poco alto. Quattro minori di recupero. Espulso Giroud in pieno recupero. Piccoli in pieno recupero segna il gol della vittoria, ma il Var annulla. Il Via del Mare protesta. Finisce 2-2.

LECCE-MILAN 2-2: IL TABELLINO

MARCATORI: 28′ Giroud, 35′ Reijnders, 66′ Sansone, 70′ Banda,  93′ Piccoli

LECCE (4-3-3) :Falcone, Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Dorgu; Kaba (62′ Blin), Ramadani, Rafia (56′ Gonzalez); Strefezza (62′ Sansone), Krstovic (63′ Piccoli), Banda (86′ Venuti). Allenatore: D’Aversa.

MILAN (4-3-3): Maignan, Calabria (46′ Musah), Tomori, Thiaw, Theo Hernandez, Pobega (69′ Florenzi), Krunic, Reijnders, Chukwueze (78′ Jovic), Giroud, Leao (9′ Okafor) Allenatore: Pioli.

AMMONITI: 44′ Hernández, 46′ Ramadani, 80′ Musah, 84′ Piccoli, 89′ Florenzi.

ESPULSO: Giraud 93′, Trinchera (diesse).

NOTE: 2′ pt, 4′ st.

TOTALE SPETTATORI: 26. 484.

ARBITRO: Abisso di Palermo.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail