“Taba” c’è: testa al Milan, Vanoli fa visita ai giallorossi

Allenamento pomeridiano per il Lecce di Fabio Liverani, il primo della settimana: Lapadula e Imbula in differenziato

By
Updated: ottobre 15, 2019
20191015_163343
20191015_163343

Lavoro pomeridiano per il Lecce all’Acaya Golf Club

LECCE – Testa al Milan, senza distrazioni e con massima attenzione agli avversari. Allenamento pomeridiano, oggi, per il Lecce di Fabio Liverani: prima seduta della settimana in vista della delicata trasferta di domenica, ore 20:45, in casa della formazione rossonera del neo-tecnico Stefano Pioli.

Davanti alla presenza attenta del diesse Mauro Meluso e del vice-presidente Corrado Liguori, capitan Mancosu e soci hanno svolto un lavoro molto intenso, prima atletico e poi tattico, con partitella finale a ranghi ridotti.  Le indicazioni del tecnico romano verso la sua squadra, come al solito, non sono mancate, e il tutto tenendo presente il modulo con cui dovrebbero giocare i milanesi, il 4-3-3.

“Non va per nulla bene, non si può sbagliare un passaggio del genere“: così Liverani durante il “test” in famiglia rivolgendosi a uno dei suoi e la richiesta, senza “filtri”, è sempre la stessa: dare ampiezza al gioco. Biagio Meccariello è stato, inoltre, provato nel ruolo di terzino destro.

Buone notizie arrivano dall’infermeria: Andrea Tabanelli ha lavorato con il gruppo ed è apparso in grande spolvero. Sono rientrati in sede tutti i nazionali, escluso Romario Benzar ancora impegnato con la selezione della Romania. Lapadula e Imbula hanno lavorato in differenziato e sono da valutare le loro condizioni in vista del match di “San Siro”.

A far visita ai giallorossi c’era il tecnico ex Bisceglie Rodolfo Vanoli, vecchia conoscenza per i salentini. L’ex difensore del Lecce -149 presenze e 4 gol dalla stagione 1984-89 in giallorosso- ha osservato con molta attenzione, e curiosità, il lavoro tattico di Petriccione e compagni.

Per domani è in programma un allenamento nel pomeriggio, a porte chiuse, sempre all’Acaya Golf Resort & SPA.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 15 ottobre 2019

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *