Falco e Petriccione: il futuro del Lecce

By
Updated: agosto 9, 2018
Falco e Petriccione

LECCE – Ecco Filippo Falco e Jacopo Petriccione che presso l’Hotel Tiziano di Lecce si sono presentati alla stampa.

Per il fantasista di Pulsano si tratta di un ritorno, mentre per Petriccione è una nuova avventura.

FALCO – “Sono contento di essere qui, è stato emozionante rientrare nello stadio dove ho mosso i miei prima passi da professionista, e sono contento per la partita e per la vittoria”.

il mister si è complimentato con lui dopo la gara di Coppa Italia e  ha detto che, in carriera, si è espresso al 30%, 40% : “Da una parte mi fa piacere, dall’altra significa che devo fare di più, il mister ha giocato a livelli importantissimi e se pensa questo di me vuol dire che devo lavorare di più e meglio”. Poi parla del modulo, il 4-3-1-2, dove nel suo ruolo ha modo di esprimersi abbastanza bene: “Mi trovo bene con questo modulo, mi piace molto insieme al 4-3-2-1, così sono più libero di svariare sul fronte d’attacco”. Ha scelto Lecce :“Avevo altre offerte ma al mio procuratore ho detto dal primo momento che io volevo tornare qui”- infine parla del prossimo campionato: “La B  è un campionato lunghissimo e difficile, ci saranno momenti positivi e negativi, in quelli negativi bisogna stare tranquilli e lavorare, in B vinci due partite e ti ritrovi in cima; se lo affrontiamo con la testa giusta possiamo fare un buon campionato”.

PETRICCIONE – “Il direttore mi ha convinto subito, la sera stessa che il Bari è fallito; in questi anni ho fatto sia il mediano che la mezzala, per me è indifferente gioco dove vuole il mister; ovviamente  sono più mediano ma a Terni ho fatto la mezzala. Sapevo che Lecce è un ambiente importante e caloroso, la curva era tutta piena, è bello vedere l’ambiente così. La partita è andata bene, non poteva esserci la condizione ottimale in questo mese ma la squadra ha fatto quello che doveva, è stata una bella vittoria”. Infine si tuffa nella sfida che il Lecce giocherà al Ferraris contro il Genoa nel terzo turno di Coppa Italia sabato sera: “Sarà un bel banco di prova, una bella partita, in uno stadio bellissimo, sarà divertente, dobbiamo giocarcela e vedremo cosa possiamo fare”.

 

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 9 agosto 2018

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *