Baroni: “Dobbiamo lavorare, abbiamo cambiato tanto”

0

LECCE –  Marco Baroni analizza a caldo l’eliminazione dei suoi dalla Coppa Italia Frecciarossa. Passa il Cittadella al Via del Mare che vince 2-3 dopo i tempi supplementari: “Nel primo tempo molto bene, poi con le difficoltà ci siano disuniti. Abbiamo perso anche fisicamente. Dobbiamo trovare la nostra identità. Fino a quando abbiamo prodotto gioco siamo stati bravi. In questo momento, c’è l’aspetto fisico da non sottovalutare. Non tutti siamo allo stesso livello. Dobbiamo stare più attenti, anche sulle palle inattive, dobbiamo lavorare”.

Sulla prestazione del francese Alexis Blin, invece, spiega : “Ha fatto bene per impegno, voglia e determinazione. Ha dato tutto quello che poteva. Poi, si è anche fatto male Dermaku”.

Su Gendrey nel ruolo di centrale, poi, spiega: “È un ruolo che ha già fatto. Lo abbiamo adattato. Abbiamo perso molto quando lo abbiamo tolto dalla fascia. Tuia? Non so quando, rientra, tra più di una settimana”.

L’AVVERSARIO – Mister Edoardo Gorini, infine, sorride per il  passaggio del turno dei suoi: “Vittoria meritata, grande prestazione dei miei. La mia squadra ha delle grandi potenzialità. Sono contento”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail