Lecce-Reggiana: le pagelle dei giallorossi. Super Coda, ecco prof. Mancosu

1

Le pagelle:

Gabriel 7: La partita è stata dominata dal “suo” Lecce, ma nonostante le poche occasioni da rete avute degli ospiti si sporca i guantoni nel primo tempo, prima su Mazzocchi e poi su Cambiaghi. Qualche altro buono intervento, poi, nella ripresa.

Adjapong 6,5: solo Venturi, che devia sulla traversa, gli nega la gioia del gol. Per il resto, copre e non lascia spazi agli avversari.

Lucioni 7: il re della difesa. Le palle alte sono tutte sue. Si sgancia in avanti nel primo tempo alla ricerca del gol, ma capitan Mancosu non lo segue a dovere.

Meccariello 6,5: insomma. Non è al top della condizione fisica e si vede, ma fa il suo e concede poco. (dal 55° Zuta 6,5: Cambiaghi  lo punta, spesso e volentieri, e lui risponde sempre presente).

Calderoni 7: sigla la settima rete con il suo sinistro, un bel gol e per il resto la sua è una prestazione attenta.

Paganini 6: gioca solo un tempo e non va oltre il compitino. Si becca un giallo ad inizio match. (dal 46° Majer 7: Ok. Emotivamente carico. Segna un bel gol con un tiro a giro su assist di capitan Mancosu).

Tachtsidis 7: un bel giocatore. Regia di lusso per i suoi per la serie B e segna anche un delizioso gol.

Henderson 6,5: generoso, come sempre, con i suoi compagni. Tocca tantissimi palloni e ne sbaglia davvero pochi. Suo l’assist al bacio per Falco. (dall’81 Listkowksi sv).

Mancosu 8: che prof. Il capitano è ritornato ad essere il vero leader della squadra.  Quattro assist per i compagni e tanta voglia di Lecce. Serve altro?!

Stępinski 6,5: nei primi 45′ si mangià un gol già fatto e per il resto è utile ai suoi.  Fa tanto lavoro sporco per i compagni e poi serve l’assist a Coda per il poker leccese. (dal 71° Pettinari sv).

Coda 8: super tripletta. Si porta il pallone  a casa e lo regala al figlio. Sigla anche un assist per il terzo gol di Tachtsidis. Quinta partita consecutiva in rete per l’ex Benevento. (dal 55° Falco 6,5: croce e delizia. Mette a segno un gran gol dei suoi e poi si becca un giallo per un fallo di reazione).

All. Corini 7.5: Il direttore Pantaleo Corvino e la società gli hanno “regalato” una rosa ben assortita, il top per la categoria. Il campionato è ancora lungo e ci sono tante altre squadre ben costruite e molto competitive: ora non resta che crescere e migliorarsi per un campionato da protagonisti.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail