Sticchi Damiani: “Distrutti, stremati, spesso maltrattati: siamo ancora lì”

0

LECCE – “Distrutti, stremati, spesso maltrattati, siamo ancora lì. Chi non se lo spiega non conosce il cuore giallorosso di un intero popolo”: così il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani dopo la gara con l’Udinese, vinta 1-2 al Dacia Arena, che permette ai giallorossi di credere ancora nella salvezza.

Salentini a meno uno dal Genoa a una gara dalla fine del campionato: tutto in 90′, il Lecce deve battere il Parma e sperare che i rossoblù non vincano con il Verona.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

CONDIVIDI
Articolo precedenteUdinese-Lecce 1-2: le pagelle dei giallorossi
Articolo successivoPer chi vuole crederci: “Come nelle favole”!