Genoa – Lecce: Irrati in sala video, perché?

2

LECCE – Abbiamo sempre sposato e rafforzato la causa della buona fede e dell’errore umano normale nel calcio così come in ogni altro settore lavorativo, e continuiamo a pensare che sia così e per questo motivo di fronte alla designazione del sig. Massimiliano Irrati, in sala video, nella gara importantissima tra Genoa e Lecce, che si giocherà domani alle 19:30 al Ferraris, leggendo anche le polemiche dei tifosi sul web ci chiediamo “perché?”. Perché non si poteva evitare di far incrociare i destini dell’arbitro in questione e della squadra di Nicola specialmente in uno scontro che potrebbe valere una stagione sia per il Genoa che per il Lecce? Perché non evitare sospetti? Perché non essere limpidi e chiari come l’acqua di fonte invece di intorbidire i pensieri di chi vive il calcio con passione?

Irrati è un arbitro che ha sbagliato (in buona fede ovviamente, vogliamo continuare a crederlo) a favore del Genoa diverse volte ed evidenziamo quello che è accaduto in Genoa – Sassuolo.

I liguri hanno usufruito di un calcio di rigore per un fallo, che a dir presunto si diventa generosi, di Obiang su Sanabria; successivamente in sala video fu annullato un gol al Sassuolo per un fallo di mano di Djuricic concesso in modo molto generoso dopo un rimpallo con il braccio incollato al corpo; infine a completare l’opera ci fu il gol vittoria di Pandev dopo un fallo di Criscito su Berardi non sanzionato. Terminò 2 a 1 tra le polemiche più aspre.

Vogliamo inoltre evidenziare solo un altro errore di Irrati a favore del Genoa, senza scartabellare nel passato, e ci fermiamo a Brescia-Genoa terminata 2 a 2 con due rigori a favore dei grifoni, di cui uno inesistente per un contatto di gioco tra Semprini e Romero, errore dell’arbitro, silenzio dalla sala video.

Ciò detto ci sembra alquanto assurda questa designazione perché gli arbitri sono essere umani come tutti e come tutti, ripetiamo, sono soggetti ad errori, ed anche a condizionamenti mentali personali che possono determinare errori.

Chi può rassicurare i tifosi del Lecce o l’US Lecce che il sig. Irrati sarà sereno, dopo le tante polemiche nelle due gare di cui abbiamo parlato sopra, nel giudicare gli episodi della gara Genoa – Lecce?

Non ci può essere nessuna rassicurazione e quello che ancora fa più sorridere è che il quarto uomo sarà Luca Pairetto che era in sala video nella gara Lazio – Lecce dove il Lecce fu clamorosamente danneggiato.

Queste decisioni sembrano molto avventate e pericolose per la regolarità della gara di un campionato già falsato per altri fattori ed errori, tra tutti la ripresa dopo l’emergenza sanitaria, con gare ogni 72 ore.

La speranza è di poter assistere ad una partita regolare, senza errori, con una sala video pronta a supportare positivamente l’arbitro Daniele Doveriperché se il Lecce dovesse essere danneggiato per delle decisioni dubbie o errate, a quel punto la società di Via Col. Costadura farebbe meglio a ritirare la squadra dal campionato anziché continuare a giocare nell’equivoco.

Non siamo “complottisti”, anzi siamo contrari alla cultura del sospetto, ma in questo caso non possiamo non essere realisti.

E la domanda resta sempre una: PERCHÈ?

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail