14.9 C
Lecce
domenica, Settembre 27, 2020
Home Avversari Lecce ok, fermato Haas del Palermo: le decisioni

Lecce ok, fermato Haas del Palermo: le decisioni

0

LECCE – Sono ben sette i calciatori squalificati dal Giudice Sportivo a margine della trentaquattresima giornata del campionato di Serie BKT. Il centrocampista del Palermo Nicolas Haas è stato squalificato per una giornata.

Qui di seguito, il comunicato ufficiale.

“Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 23 aprile 2019, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

a) SOCIETA’

Il Giudice sportivo, premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della quindicesima giornata ritorno sostenitori delle Società Ascoli, Brescia, Cosenza, Foggia, Lecce, Palermo e Perugia hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente, delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BILLONG Jean Claude (Foggia): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

MORA Luca (Spezia): per avere volontariamente colpito il pallone con le mani, impedendo la segnatura di una rete.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BIANCO Raffaele (Perugia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

HAAS Nicolas (Palermo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

LEGITTIMO Matteo (Cosenza): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).

RICCI Matteo (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

TREVISAN Trevor (Padova): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

c) ALLENATORI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

LO MONACO Massimo (Perugia): per avere, al 49° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale rivolgendo agli Ufficiali di gara un’espressione ingiuriosa”.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail