U.S.Lecce-Dea: donati tre ventilatori polmonari

Capitan Mancusu e soci fanno sapere: "Un piccolo gesto da parte nostra per manifestarvi gratitudine e vicinanza in questo momento difficile"

By
Updated: aprile 6, 2020
FB_IMG_1586175109023

LECCE – Un gesto nobile che fa bene al cuore e utile per il bene comune. Il momento è delicato ed anche l’U.S. Lecce è scesa in campo: i calciatori, lo staff tecnico e sanitario della prima squadra hanno voluto contribuire attivamente alla lotta contro l’emergenza coronavirus. I giallorossi, infatti, si sono “attivati” e hanno donato tre respiratori-ventilatori polmonari per terapia semi-intensiva.

Questa mattina presso il Dea, il nuovo Dipartimento di emergenza ed accettazione del presidio ospedaliero “Vito Fazzi” di Lecce, capitan Mancosu e il difensore Lucioni hanno consegnato i tre ventilatori polmonari nelle mani del direttore generale dell’Asl di Lecce, dott. Rodolfo Rollo, e del primario del Dipartimento di anestesia e rianimazione, dott. Giuseppe Pulito.

“Un piccolo gesto da parte nostra per manifestarvi gratitudine e vicinanza in questo momento difficile”: questo le poche e sentite parole “usate” dai salentini nello spiegare la bellissima, ed importante, donazione.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 6 aprile 2020

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *