Liverani: “Siamo concentrati su quello che facciamo. Situazione di emergenza, rispettare le direttive”

Il Lecce ritornerà in campo per giocare la gara casalinga con il Milan il prossimo 15 marzo per la 27esima giornata, sempre a porte chiuse

By
Updated: marzo 7, 2020
liv

livLECCE –  Sabato atipico per il Lecce di Fabio Liverani che in questo weekend non scenderà in campo, perché si disputeranno, a porte chiuse, la gare rinviate  della 26esima per l’emergenza sul coronavirus: “Quella che stiamo vivendo è sicuramente una situazione di emergenza per tutto il paese e tutti noi -così il mister romano ai microfoni dell’ufficio stampa dell’US Lecce- È un qualcosa di straordinario e dobbiamo seguire le direttive, avendo accortezza”.

SUL PEZZO“A livello di squadra la viviamo con attenzione, ma senza una preoccupazione esagerata e durante il lavoro rimaniamo concentrati su quello che stiamo facendo. Il calcio è uno sport che vive di emozioni e passioni ed avere uno stadio pieno è uno stimolo”.

MASSIMA ATTENZIONE – “Certamente quando una decisione riguarda tutti la si accetta con i suoi pregi e difetti, fermo restando che la prevenzione è la priorità sui tutto. Nelle prossime quattro gare affronteremo Milan, Juventus, Sampdoria e Sassuolo e nel girone d’andata ottenemmo quattro pareggi. Prepareremo una gara alla volta, fermo restando che per salvarci dobbiamo fare più dei quattro punti dell’andata.”

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 7 marzo 2020

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *