Testa alla Dea: multa di ottomila euro al Lecce

By
Updated: febbraio 25, 2020
GIUDICE-SPORTIVO-213212

LECCE –  Lecce, oggi, in campo per la ripresa della preparazione in vista della sfida con l’Atalanta di domenica al Via del Mare.

Saponara è tornato a lavorare in gruppo. Assente Farias, mentre si sono allenati a parte Falco e Babacar.

Domani, invece, è in programma  una doppia seduta dall’allenamento, a porte chiuse, all’Acaya Golf Resort & SPA.

Nel frattempo, dopo la venticinquesima giornata di Serie A il giudice sportivo ha comminato 10.000 euro di multa al Brescia e 8.000 al Lecce. Di seguito le motivazioni per l’ammenda ai danni del club di Via Colonnello Costadura.

– Ammenda di € 8.000,00: alla Soc. LECCE per avere suoi sostenitori, al 15° del primo tempo, lanciato dal settore di pertinenza un oggetto non identificato che colpiva uno steward senza conseguenze lesive; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 25 febbraio 2020

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *