Napoli-Lecce: le probabili formazioni, scelte obbligate in avanti per Liverani. Gattuso ha l’imbarazzo della scelta

Si gioca alle ore 15:00 allo stadio "San Paolo", arbitra Giua di Olbia

By
Updated: febbraio 8, 2020
received_182889052798424
received_182889052798424

Napoli-Lecce: le probabili formazioni

LECCE (di Carmen Tommasi) – Due squadre meridionali a confronto: Napoli eLecce si incontreranno domani al “San Paolo” per la 23esima giornata di serie A.  I padroni di casa arrivano alla sfida con i giallorossi dopo la bella vittoria per 4-2 sulla Sampdoria a Genoa, mentre i salentini sono reduci dal poker rifilato al Torino (prima vittoria stagionale al “Via del Mare”).

Gennaro Gattuso può contare finalmente su  un’ampia scelta per gli undici iniziali: dietro potrebbe partite titolare Koulibaly che riporterà anche Di Lorenzo sulla destra. Spazio anche ad Allan nel ruolo mezzala destra. Possibile debutto da titolare anche per Politano.

Liverani deve fare a meno di Farias, Meccariello, Tachtisidis, Gabriel e Babacar, tutti assenti per i rispettivi problemi fisici. Saponara, dopo lo stato influenzale, è regolarmente convocato. Spazio al 4-3-1-2 con quest’ultimo o Mancosu alle spalle di Lapadula e Falco. A centrocampo dovrebbbero esserci Deiola, Petriccione nel ruolo di play e Barak. Dovrebbe partire dalla panchina, invece, lo sloveno Majer. Davanti a Vigorito ci saranno Calderoni (in ballottaggio con Rispoli), Lucioni, Rossettini e Donati.

Fischio d’inizio ore 15:00: arbitra Giua di Olbia. Gli assistenti saranno Galetto e Rocca. IV Uomo: Fourneau. Al Var ci sarà Abisso.

Napoli-Lecce: le probabili formazioni


NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Demme, Zielinski; Politano, Milik, Insigne. Allenatore: Gattuso.

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Donati, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Deiola, Petriccione, Barak; Mancosu; Falco, Lapadula. Allenatore: Liverani.

Arbitro: Giua di Olibia.

Fischio d’inizio: ore 15:00, stadio “San Paolo”.

Dove vederla: diretta tv su Sky.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 8 febbraio 2020

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *