Lecce-Udinese 0-1: le pagelle dei giallorossi

By
Updated: gennaio 6, 2020
received_754672581712647

LECCE (di Carmen Tommasi) – L’Udinese supera di misura 1-0 il Lecce al “Via del Mare” e conquista la seconda vittoria di fila. La rete dei tre punti è di Rodrigo De Paul all’88’.  Giallorossi ancora a secco di vittorie tra le mura amiche. (LEGGI QUI).

Le pagelle:

Gabriel – Reattivo. Dice no a Lasagna e non solo, ma non può nulla su De Paul all’88’. VOTO 6.5.

Donati – Buona la prima. Sema lo indispettisce in più occasioni e lui è costretto a giocare per lo più nella propria metà campo. Al Lecce serviva un terzino come lui. VOTO 6.5.

Rossettini – C’è. Okaka non è di certo un cliente facile da tenere a bada: lui fa bene nel primo tempo, ma poi nella ripresa va in affanno. Se la cava, comunque. VOTO 6.

Lucioni – Sbavatura importante. De Paul proprio sul finire va in gol e lui ne è “complice”. Un gran peccato, perchè fino a quel momento aveva fatto tutto bene (o quasi). VOTO 5.5.

Dell’Orco – Molto bene. Si difende a dovere e tiene a bada Larsen senza grossi problemi. Da riproporre. VOTO 6.

Petriccione – Generoso. Ha fatto una grande partita e lo ha detto anche Liverani a fine gara. Mette paura a Musso con dei tiri dalla distanza e sopperisce in mediana anche alle mancanze dei compagni. VOTO 6.

Tachtsidis – Lunatico. Troppo discontinuo in fase di impostazione, decisamente meglio quando fa da schermo davanti alla difesa. VOTO 5.

Tabanelli Leggero. Fa densità e si spende molto in mezzo al campo, ma anche lui nel secondo tempo non riesce a dare equilibrio e sostanza. Liverani se ne accorge e lo sostituisce. VOTO 5.5. Dal 69′ Farias – Insomma. Entra in maniera molto timida e non lascia il sego. VOTO 5.

Mancosu – A due volti.  Crea qualche buona occasione nel primo tempo e costringe Musso ad un bel volo, ma non è al top della condizione e si spegne con il passare dei minuti. VOTO 5.5.

Falco – In sordina. Stranamente non riesce ad essere decisivo e a fare la differenza sulla trequarti. Parte bene con una bella occasione creata, ma poi si addormenta anche lui. VOTO 5.5.

Babacar – In crescita.  Gioca un buonissimo primo tempo e va vicino al gol in almeno due occasioni. Si perde e cala nella ripresa, ma l’impegno non è mai mancato. VOTO: 6.5.  Dall’80 La Mantia sv.

Liverani – “Befana” amara. Fa quel che può con i calciatori a disposizione: terza sconfitta di fila, ma l’approccio alla partita è stato molto buono. Il centrocampo soffre a dismisura e servono rinforzi in quella zona del campo, anche se gli errori non mancano in tutti i reparti: bisogna lavorare. VOTO 5.5.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 6 gennaio 2020

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *