Carica Liverani: “Il Bologna? Partita di grande cuore”

Si gioca al Via del Mare alle ore 15:00, arbitra Rosario Abisso di Palermo

By
Updated: dicembre 21, 2019
IMG-20190831-WA0032
IMG-20190831-WA0032

Fabio Liverani, allenatore U.S. Lecce

LECCE – “Voglio vedere una partita di grande cuore. Donati potrà essere una possibilità anche dall’inizio. La situazione che sta vivendo il Bologna ti da e ti toglie qualcosa. Oggi hanno ripreso il loro cammino e stanno ritornando ad esprimere la loro qualità”: così il tecnico del Lecce Fabio Liverani alla vigilia della gara casalinga di domani alle ore 15 contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic, amico ed ex compagno di squadra ai tempi della Lazio.

LA SITUAZIONE – “Mancosu rientra a far parte dei convocati e sono molto felice di questo. Bisogna considerare, però, che viene da una lunga inattività e bisogna vedere quanto è in grado di giocare.  Farias ha avuto una piccola noia muscolare, lo dovremo gestire. Lucioni ha avuto un attacco febbrile, ma è convoato. Dell’Orco ha avuto un affaticamento muscolare all’adduttore e dobbiamo verificare le sue condizioni. Domani al 99% giocheranno quelli che mi danno più certezze da un punto di vista fisico, perchè dobbiamo fare una gara da Lecce a livello di intensità, corsa, entusiasmo e abnegazione”.

AMICI E COLLEGHI – “Il mio rapporto con Mihajlovic? Importante. Sono arrivato nello spogliatoio della Lazio e lui era un senatore. Dentro al campo con uno sguardo ti indicava la strada. Per me è stato una grande guida. Non sono meravigliato per quello che sta facendo e di come lo sta portando avanti, sarà una gioia immensa vederlo in campo, avrà un’accoglienza meravigliosa da parte della città e della gente”.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 21 dicembre 2019

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *