Lucioni: “Il Bologna? Gara importante e per certi versi fondamentale”

By
Updated: dicembre 19, 2019
Fabio Lucioni, difensore del Lecce
Fabio Lucioni, difensore del Lecce

Fabio Lucioni, difensore del Lecce

LECCE – Per la gara con di domenica con il Bologna al “Via del Mare” ritorna lo “zio” Fabio Lucioni, dopo aver scontato il turno di squalifica scontata nella gara di Brescia: “Stare fuori per qualsiasi circostanza è una sofferenza, anche se dover saltare una gara per squalifica ci può stare nel corso di una annata. Se ci guardiamo indietro e vediamo cosa abbiamo fatto finora potremmo ritenerci abbastanza soddisfatti, ma il campionato -ha dichiarato l’ex difensore del Benevento-  non finsce qui, neanche il girone d’andata. Bisogna dare un segnale importante a questo torneo, che ci sta dicendo che ci possiamo tranquillamente stare, smussando alcune lacune. Il Bologn? è una squadra costruita per fare un altro tipo di campionato, Mihajlovic ha carisma e il suo periodo di assenza qualcosa credo abbia tolto alla squadra. Ha individualità importanti e un gioco corale, non verranno a difendersi ma a giocare a viso aperto. Palacio su tutti sarà l’ago della bilancia, sta disputando gare eccelse e farà la differenza per il Bologna”.“.

BISOGNA MIGLIORARE – Il difensore centrale giallorosso sa bene che il Lecce deve ancora migliorare:  “Dobbiamo crescere in attenzione, concentrazione e lavorare settimanalmente. Domenica ci aspetta una gara importante, per certi versi fondamentale. La mancanza di vittorie al Via del Mare non deve essere un’ossessione, ma uno stimolo a regalare a noi stessi e ai nostri tifosi la gioia dei primi tre punti in casa nostra e mi auguro che domenica possa essere la volta buona. Donati? Giulio è arrivato con la testa giusta, in questo mese ha dimostrato di scalpitare per conquistarsi una maglia da titolare da gennaio, sa che deve dare il massimo perché sarà un girone di ritorno in cui fare battaglia in qualsiasi campo“.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 19 dicembre 2019

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *