Liverani: “Abbiamo creato tanto, andava espulso solo Olsen”

By
Updated: novembre 25, 2019
Fabio Liverani, allenatore del Lecce
Fabio Liverani, allenatore del Lecce

Fabio Liverani, allenatore del Lecce

LECCE – “Abbiamo giocato a calcio e abbiamo creato almeno 10 occasioni. Il nostro portiere non ha fatto nemmeno una parata. Speriamo di far sempre così, siamo dalla terza giornata sopra la zona rossa e speriamo di esserlo anche a maggio. Sono convinto che il 24 maggio questa squadra sarà ancora in serie A”: così Fabio Liverani dopo il 2-2 conquistato con una doppia rimonta dal suo Lecce sul Cagliari al Via del Mare.

IL GRUPPO – Il tecnico giallorosso è molto soddisfatto per l’atteggiamento della sua squadra: “Non posso rimproverare nulla alla mia squadra. Loro hanno fatto gol su delle nostre ingenuità e abbiamo rischiato di andare al tappeto, ma non abbiamo mai mollato. Il Lecce ha giocato palla a terra, con triangolazioni e senza mai buttare via la palla. Con i nostri pregi e difetti abbiamo sempre fatto la nostra onesta partita. Faccio uno sforzo enorme a commentare negativamente la prestazione della mia squadra. Aggiungo che è vero che commettiamo molti errori tecnici, ma delle volte si dimentica da che percorso veniamo. Lapadula? Ha una tale condizione perché è arrivato da noi subito. Molti altri sono arrivati in ritardo. Farias si spera di averlo sempre al top. A Firenze, troveremo una soluzione alle assenze, così come abbiamo fatto per la partita di oggi. L’episodio Olsen-Lapadula? Per me è rosso solo per il portiere. Il Var? Non lo metto mai in dubbio. Il rigore? Per me c’era, il braccio di Cacciatore era largo”.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 25 novembre 2019

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *