Liverani lo sa: “Il Sassuolo? Gara insidiosa”

Si gioca domani pomeriggio alle ore 15:00 al Via del Mare, arbitra Ros Pordenone

By
Updated: novembre 2, 2019
IMG-20190831-WA0032

LECCE  – “La trasferta di Genova ci ha lasciato amareggiati per i due punti persi, ma ci ha dato certezze su alcuni giocatori che erano un po’ indietro come Dell’Orco, Lapadula e Shakhov, che hanno dimostrato di poterci dare una grande mano. La terza gara in sette giorni è quella più difficile da capire, nel senso che bisogna fare delle riflessioni, assieme al mio staff, per verificare le energie fisiche e mentali dei ragazzi“: così il tecnico Fabio Liverani alla vigilia della gara casalinga di domani pomeriggio alle ore 15:00 al Via del Mare con il Sassuolo.

IL MATCH –  Il mister romano non si fida della squadra allenata  da Roberto De Zerbi: “La gara di domani con il Sassuolo è insidiosa e mi crea diversi pensieri. Il nostro prossimo avversario è una formazione che se gli lasci spazi diventa molto pericoloso. Se non dovessimo tenere le distanze molto strette tra i reparti avremo problemi. Da parte nostra ci vorrà una prestazione di sacrificio e fisica”.

LA SITUAZIONE –In attacco La Mantia ha delle chance così come altri, è un giocatore diverso dagli altri che in questo momento ha avuto meno spazio ma noi lo stimiamo e pensiamo che può darci una mano importante. Benzar ha recuperato, è a disposizione ed è un’alternativa. Majer ha ancora un po’ di dolore, lui è l’ago della bilancia per il tipo di squadra che vorrò schierare. Imbula? Non è pronto dal primo minuto. Shakhov può fare il trequartista in modo diverso da Mancosu, ma lui ha inserimento, fisicità e gamba per attaccare gli spazi. Shakhov non ha inserimento e capacità di corsa ma ha qualcosa in più come palleggio e qualità di corsa. Mancosu mezzala? Puó essere un’alternativa”.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 2 novembre 2019

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *