Che peccato: Ramirez beffa il Lecce al 92’. Al Ferraris è 1-1 finale

Al "Ferraris" di Genova finisce 1-1: la rete dei padroni di casa arriva in pieno recupero. Salentini in dieci dal 72’ per l’espulsione di Tachtsidis

By
Updated: ottobre 30, 2019
IMG-20191029-WA0021

IMG-20191029-WA0021GENOVA – Un bel Lecce viene beffato 1-1 dalla Sampdoria in pieno recupero e torna nel Salento con un solo punto.   Terzo pareggio di fila per gli uomini di Fabio Liverani. Sblocca subito la gara Lapadula all’8’ del primo tempo, pareggia di testa Ramirez al 92’. Giallorossi in inferiorità numerica per l’espulsione di Tachtsidis dal 72′. Per la squadra di Claudio Ranieri è un punticino importante, mentre i giallorossi si portano a 9 punti in classifica e domenica arriva il Sassuolo al Via del Mare per l’undicesima giornata.

IL MATCH – Il mister dei liguri non conferma il 4-4-2 e schiera 4-3-1-2. I In attacco Bonazzoli e Quagliarella sono supportati da Bertolacci. In casa giallorossa non ci sono Farias e Majer, infortunati: Falco torna titolare e fa coppia con Lapadula. Capitan Mancosu riposa e sulla sulla trequarti c’è Shakhov. A centrocampo Tachtsidis in cabina di regia, con accanto Tabanelli e Petriccione. Confermato quasi del tutto il blocco difensivo: Meccariello e Dell’Orco, la novità, sulle fasce, al centro Lucioni e Rossettini.

LA GARA – Bonazzoli, al 2’,riceve da Bertolacci e conclude senza pensarci troppo, ma Gabriel respinge in uscita. All’8 la gara la sblocca Lapadula: sambia con Shakhov all’interno dell’area e beffa Audero con un tocco morbido in diagonale.  Cross di Vieira al centro dell’area per Quagliarella che prova ad agganciare il pallone al volo, ma Gabriel lo anticipa: succede tutto al 15’. Bella gara al “Ferraris” con i giallorossi che fanno la partita e con i padroni di casa in difficoltà. Al 22’ Bertolacci con il destro e Gabriel si rifugia in angolo. A 23′ ci prova Barreto, ma il paraguaiano calcia di prima intenzione tra le maglie giallorosse, Gabriel blocca a terra. Al 32’ Ci prova Quagliarella ad impensierire Gabriel, ma la girata aerea del capitano esce alla destra di Gabriel. Al 36’Audero fa fatica a bloccare la conclusione di Petriccione ma sugli sviluppi dell’azione scatta il fuorigioco. Con il destro al 39’ ci prova Viera, ma la sfera finisce di poco a lato. Si abbassano i giallorossi verso la fine del primo tempo. Al 41’ Gabriel si supera Bonazzoli e devia la sfera in angolo. Al 45’ Vieira va vicinissimo al gol invitato da Quagliarella, il Doria insiste alla ricerca del pari. Traversa dei giallorossi e giallorossi vicinissimi al vantaggio con Falco che colpisce traversa. All 44’ Ferrari viene salvato dal Var, poco prima espulso dall’arbitro: colpisce la sfera con il costato: niente rigore per il Lecce. Si va a riposo con un gol di scarto per i giallorossi. Un cambio per Ranieri dal primo minuto della ripresa: entra Ramírez per Barreto, nessun cambio per Liverani. Tanto Lecce anche ad inizio ripresa, mentre i liguri continuano a fare fatica. Al 52’ Lapadula si invola in rete, ma viene fermato perché in fuorigioco. Al 56’ Tachtsidis impegna Audero dal limite, il portiere in due tempi fa sua la sfera. Ancora al 59’ Tachtsidis raccoglie una respinta di Colley e batte di prima intenzione: conclusione alta, fuori misura. La Samp vuole il pareggio, ma i salentini si chiudono bene. Al 64ì doppio cambio per il Doria: dentro Léris e Rigoni, fuori Bertolacci e Bonazzoli. Due cambi anche per gli ospiti: Mancosu e Babacar al posto di Shakhov e Lapadula. Espulso Tachsidis per doppia ammonizione al 723’. Al 75’ Gabriel è bravo su Ramirez. La formazione di Liverani cercadi tenere botta nonostante l’inferiorità numerica. Quagliarella devia con il tacco una conclusione di Ekdal, Lucioni mette in angolo al 38’. Soffrono i giallorossi negli ultimi minuti di gioco, la Samp spinge e vuole il pareggio. Sono 4’ i minuti di recupero e i blucerchiati assediano, in maniera disordinata, l’area di rigore avversaria. Arriva in pieno recupero, infatti, il pareggio di Ramirez di testa che beffa Gabriel. Finisce 1-1: un punto d’oro per i padroni di casa e due punti persi per i giallorossi.

Sampdoria-Lecce 1-1: il tabellino

MARCATORI: p.t. 8′ Lapadula; s.t. 45’+2′ Ramirez.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Depaoli, Ferrari, Colley, Murru; Barreto (dal 1′ s.t. Ramirez), Ekdal, Vieira; Bertolacci (dal 21′ s.t. Leris); Bonazzoli (dal 21′ s.t. Rigoni), Quagliarella. A disposizione: Falcone, Avogadri, Augello, Chabot, Jankto, Caprari, Murillo, Gabbiadini, Bereszynski. Allenatore: Ranieri.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello (dal 42′ s.t. Rispoli), Lucioni, Rossettini, Dell’Orco; Tabanelli, Petriccione, Tachtsidis; Shakhov (dal 24′ s.t. Mancosu); Falco, Lapadula (dal 24′ s.t. Babacar). A disposizione: Vigorito, Riccardi, Vera, Dumancic, Dubickas, Calderoni, La Mantia, Rimoli, Imbula. Allenatore: Liverani.

NOTE: ammoniti al 28′ p.t. Ekdal, al 43′ p.t. Petriccione, al 9′ s.t. Meccariello, all’11’ s.t. Ferrari, al 29′ s.t. Vieira e al 31′ s.t. Depaoli; espulso al 27′ s.t. Tachtsidis; recupero 3′ p.t. e 4′ s.t.

ARBITRO: Massa di Imperia.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 30 ottobre 2019

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *