Meluso al lavoro: tanti i nomi e tanta Turchia

By
Updated: giugno 15, 2019
Meluso

LECCE – Il direttore sportivo Mauro Meluso è al lavoro per far nascere il nuovo Lecce che affronterà la desiderata e sognata serie A. Piace l’attaccante turco Burak Yilmaz, 33 anni, che è indeciso sul suo futuro perché ancora corteggiato dal “suo” Besiktas, ma la situazione è ancora tutta in divenire. Il direttore sportivo cosentino corteggia Ozan Tufan, difensore del Alanyaspor, in prestito dal Fenerbahçe e della Nazionale turca, ma guarda anche al centrale difensivo Ertugrul Ersoy del Bursaspor, classe ‘97. Quest’ultimo nella linea arretrata potrebbe affiancare Fabio Lucioni, dove oltre al ritorno di Biagio Meccariello potrebbe arrivare uno tra Lorenzo Tonelli e Matjas Silvestre, elementi molto esperti.

Dopo l’arrivo di Brayan Emanuel Vera Ramirez, classe ’99, dal Leones Futbol Club per la corsia sinistra, Meluso si sta concentrando sull’altro “versante”, con i possibili arrivi di Ignazio Abate e Andrea Rispoli, ma non è da escludere la pista Lorenzo Venuti che potrebbe anche ritornare in giallorosso.

Per la mediana oltre al turco Ozan Tufan piacciono, e non poco, Luca Valzania, classe 1993, ed Afriyie Acquah, 27enne ghanese, senza dimenticare che sono in fase di studio anche il trequartista Riccardo Saponara e Diego Farias, attaccante di 29 anni. Si pensa, inoltre, a Musa Barrow gambiano 20enne e a Luka Zahovic sloveno 23enne. Si sogna, infine, il ritorno di Andrea Bertolacci, ma “Berto” piace anche Genoa e Fiorentina, dal club viola potrebbe arrivare nel Salento l’estremo difensore 21enne Drągowski.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 15 giugno 2019

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *