Lecce-Brescia 1-0: le pagelle dei giallorossi

Tabanelli regala la vittoria ai giallorossi: l'ex Cesena entra e segna una rete pesantissima

By
Updated: aprile 28, 2019
58376751_2851528641739437_6529729446868418560_n
58376751_2851528641739437_6529729446868418560_n

Le pagelle dei giallorossi

LECCE (di Carmen Tommasi) – Al Lecce basta Andrea Tabanelli per battere il Brescia e per agganciarlo in vetta alla classifica. Le rondinelle giocano in dieci per 40’ per l’espulsione a Stefano Sabelli (LEGGI QUI).

Le pagelle:

Vigorito – C’è e dice la sua quando serve, salva il risultato nel primo tempo e poi è solo ordinaria amministrazione. VOTO 6.

Meccariello – Bella partita. Gioca in un ruolo non suo e fa super bene. Suo l’assist per il gol dell’1-0. VOTO 7.

Lucioni – Solito leader. Non si scoraggia mai e trova sempre la soluzione giusta. VOTO 7.

Marino – Tiene a bada sia Donnarumma che Torregrossa, clienti non di certo facili. Meno bene nella ripresa. VOTO 6.5.

Venuti: Generoso e attento, come sempre del resto. Difende e quando può sale. Sabelli gli fa fallo ad inizio ripresa e il Brescia rimane in dieci. VOTO 7.

Petriccione – C’è sempre lui nelle più belle sortite offensive del Lecce e con Tachtsidis se la intende davvero bene. VOTO 6.5.

Tachtsidis – Un giocatore di livello superiore, questo è certo. Anche se oggi è apparso molto nervoso, si fa ammonire e rischia grosso nel corso della gara. VOTO 7. (dal 33’ st Tabanelli – Il ragazzo dal sorriso sempre acceso entra e segna. Un gol da tre punti che vale oro. VOTO 7.5).

Majer – Un bel giocatore. Corre, crossa, protegge la palla ed inventa per i compagni. Va vicino anche al gol. VOTO 7.5.

Mancosu – Non inizia bene la gara, sembra troppo teso. Sbaglia troppo, ma poi si riprende, VOTO 6.5.

Falco – Inventa delle belle giocate in più occasioni: corre e lotta come un leone. VOTO 7.

La Mantia – Tanto sacrificio e lavoro sporco per i suoi, sempre generoso. VOTO 6.5. (dal 40’ Palombi – Non entra in partita. s.v.).

Allenatore Liverani – Una vittoria importantissima che trascina il suo Lecce al primo posto insieme al Brescia. C’è poco altro da dire, aspettiamo le ultime due gare per dire il resto: i giallorossi sono artefici del proprio destino. VOTO 7.5.

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 28 aprile 2019

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *