Tachtsidis ha le idee chiare: “Ci aspettano cinque finali”

By
Updated: aprile 11, 2019
Panagiotis Tachtsidis
Panagiotis Tachtsidis

Panagiotis Tachtsidis, centrocampista U.S. Lecce

LECCE – Panagiotis Tachtsidis arrivato a gennaio nel Salento è diventato subito un punto di riferimento importante del centrocampo del Lecce, grazie alle sue geometrie e ai piedi educati. Il greco ritorna a parlare della gara con la Cremonese persa in trasferta 2-0 dal Lecce di Fabio Liverani: “Anche in dieci a Cremona abbiamo fatto vedere che siamo una squadra forte, poi una serie di episodi ci hanno condannato. Comunque ora non possiamo più pensare alla gara con la Cremonese, ma dobbiamo -ha spiegato il centrocampista 28enne ex Torino- guardare avanti e alle cinque finali che ci aspettano. Quando sono arrivato qui avevo bisogno di ritrovare la forma migliore e ora sto bene. Venire a Lecce è stata la scelta giusta, Adesso diventa dura per tutti, perché tutti affronteranno squadre che hanno bisogno di punti. La gara di sabato con il Carpi? Queste partite sono le più difficili, bisogna essere forti mentalmente, se sbagli atteggiamento hai perso la partita”.

AVANTI TUTTA – “Con mister Liverani mi trovo bene, con il suo gioco ho sempre più possibilità nello sviluppo della manovra. Il campionato cadetto l’ho ritrovato come me lo aspettavo. Con questo sistema di gioco ho più possibilità di verticalizzare e ho più compagni da servire. E’ un torneo difficile nel quale puoi vincere e perdere con chiunque. La classifica? Io non faccio mai conti, dobbiamo solo pensare a vincere e se lo facciamo alla fine vedremo dove saremo”.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 11 aprile 2019

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *