Liverani: “Torno a casa senza punti, ma con tante certezze. Il Carpi? Partita fondamentale”

By
Updated: aprile 7, 2019
Fabio Liverani, allenatore del Lecce (foto P. Pinto)

CREMONA – “Credo sia stata una partita un po’ viziata dagli episodi, siamo partiti molto bene, abbiamo tenuto il pallino del gioco colpendo un palo con La Mantia. Nell’episodio dell’espulsione Vigorito è scivolato. Con l’uomo in meno e la terza partita in una settimana, senza dimenticare anche quella con l’Ascoli, la mia squadra ha mantenuto tuttavia una buona organizzazione e ha lottato con il cuore”: questa l’analisi di Fabio Liverani sulla gara persa 2-0 in casa della Cremonese, con il Lecce rimasto in dieci dal 25′ del primo tempo per l’espulsione di Mauro Vigorito.

LA GARA “Per la Cremonese la gara si è messa in discesa, non è stato così difficile. Però noi non abbiamo mollato, non ci siamo allungati, ma loro hanno trovato il raddoppio e la partita è finita lì. Il risultato è dovuto agli episodi mentre per la prestazione non posso che ringraziare i miei giocatori. Anche se avessimo vinto o pareggiato non ci sarebbe stato nulla di definitivo, magari ce li andremo a prendere da qualche altra parte questi punti che oggi abbiamo perso sul campo, non per la prestazione, ma per episodi. Ci lecchiamo le ferite e torniamo a casa per preparare la partita di Carpi. Torno a casa sicuramente senza punti, ma con tante certezze e ho molta fiducia. La Mantia? Ha preso un giallo generoso da parte dell’arbitro, ma adesso pensiamo al Carpi. Per noi è una partita fondamentale”.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 7 aprile 2019

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *