Liverani: “Il Pescara? Stiamo bene, partita importante”

By
Updated: marzo 30, 2019
Fabio Liverani, allenatore del Lecce
Fabio Liverani, allenatore del Lecce

Fabio Liverani, allenatore del Lecce

LECCE –“Tutti i giocatori che sono scesi in campo con l’Ascoli meriterebbero di giocare dall’inizio. Oggi abbiamo la necessità di preparare le prossime tre gare in sette giorni, sapendo che ci sono dei calciatori che hanno giocato tanto”: queste le parole del tecnico Fabio Liverani nel presentare il big match di domani sera al “Via del Mare” con il Pescara, in programma alle ore 21:00.

IN CAMPO – L’ex Ternana non si sbilancia più di tanto sui possibili undici iniziali: “Con il recupero di qualche ragazzo (Palombi fa parte dei convocati, ndr) ci può stare più attenzione su qualche cambiamento. Chi è stato chiamato in causa ha sempre risposto presente e nelle prossime tre partite ci sarà spazio per tutti. La squadra sta bene sia fisicamente che mentalmente, i ragazzi sanno cosa si stanno giocando e l’importanza della gara di domani, come quella di tutte le partite da qui alla fine. Vendetta per la sconfitta d’andata? Non c’è alcuna vendetta sul Pescara. Nella gara d’andata uscimmo sconfitti per un episodio sbagliato verso di noi. Per carattere non sono uno che si guarda indietro, ma analizzo il presente”.

LA GARA – Bisogna, insomma, dare il massimo per mettere in cassaforte i tre punti:“La mia squadra sta bene fisicamente e mentalmente, è consapevole dell’importanza di questa partita, il risultato sarà importante, ma non deciderà nulla. Majer? appena arrivato, ha giocato tanto e ha avuto qualche problemino, è un giocatore che ci dà qualità e palleggio ed è candidato a giocare, ma dipende pure se affronteremo un avversario con un centrocampo più dinamico. Staremo a vedere…”.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 30 marzo 2019

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *