Meluso è soddisfatto: “Stagione straordinaria”

By
Updated: marzo 5, 2019
Meluso
Meluso

Mauro Meluso, direttore sportivo U.S. Lecce

LECCE – Mauro Meluso, direttore sportivo del Lecce, con grande soddisfazione analizza la salvezza conquistata in largo anticipo dal Lecce e si sofferma sulla situazione attuale della formazione allenata da Fabio Liverani: “In questa stagione siamo partiti con l’obiettivo dichiarato del raggiungimento della salvezza, visto che eravamo una squadra neo-promossa. In più, quest’estate -ha dichiarato il diesse giallorosso- non si sapeva l’esatto format del campionato se fosse a 22 o 19 squadre. Grazie al lavoro di tutti e dell’ambiente stiamo vivendo una stagione straordinaria, non prevedibile, che ci sta vedendo lottare per la serie A. Pochi punti nelle ultime gare? Il campionato ce lo giochiamo in casa dove possiamo contare sull’appoggio dei nostri tifosi che ci hanno seguito e applaudito nonostante la sconfitta. Siamo tra le squadre con il più alto numero di spettatori, è un valore aggiunto, la squadra sente questa spinta e mi auguro ci sia sempre questo entusiasmo”.

IL PALERMO“Sabato scorso a Palermo è arrivata una sconfitta che ci ha fatto rimanere male per il risultato finale, ma non per la prestazione offerta. La prestazione di Vigorito? Sta facendo un campionato straordinario. Può capitare che non arrivi con grande tempismo sul primo gol di Trajkovski, ci sta. In quante situazioni ci ha salvato? Credo abbia pochissime responsabilità per le sconfitte. Contro il Verona ha avuto un infortunio sul gol che non ha influito sul risultato, per il resto ha fatto sempre ottime partite, Vigorito è un valore aggiunto di questa squadra. Nella giornata in cui è inciampato il Lecce, sul campo della squadra che sarebbe la più forte del campionato, si sono registrate pure le sconfitte di Brescia e Benevento Senza se e senza ma mi schiero al fianco della squadra, questo è il momento di stare sereni. Ho grande fiducia nella squadra e dobbiamo perseguire questo nuovo obiettivo con equilibrio, da parte nostra e da parte di chi ci sta accanto. Arrivati a questo punto della stagione non vogliamo accontentarci e quello che chiedo a tutti è di andare avanti compatti”.

IL FOGGIA – “È un derby (si gioca sabato alle 15:00, ndr), non c’è bisogno di caricarlo ulteriormente-, è una partita importante per la nostra classifica da affrontare con grande determinazione. Centrocampo in difficoltà? Scavone si è infortunato proprio il giorno dopo la chiusura del mercato e a saperlo prima avremmo tenuto Armellino. Majer, però, forse è più utile”.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 5 marzo 2019

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *