Cittadella-Lecce 4-1: le pagelle dei giallorossi

By
Updated: febbraio 23, 2019
52611770_551728858571118_4894927781474861056_n
52611770_551728858571118_4894927781474861056_n

Le pagelle dei giallorossi

CITTADELLA (di Carmen Tommasi) – Il Cittadella affonda 4-1 il Lecce di Fabio Liverani. Moncini è stato autore di una tripletta che ha contribuito alla secca vittoria dei suoi. I giallorossi erano passati in vantaggio grazie alla rete di La Mantia al 12′, ma il Cittadella ha ripreso in mano la partita, ribaltando il risultato prima della fine del primo tempo (LEGGI QUI).

Le pagelle:

Vigorito: Ne incassa ben quatto in una sola gara e rischia anche di fare la frittata in compagnia con Lucioni. In avvio di secondo tempo salva su un pallonetto di Settembrini. Poco sicuro in uscita. Giornata nera per lui e per tutta la sua difesa. VOTO 5.

Fiamozzi: Male. Benedetti e la sua velocità lo mettono più volte in seria difficoltà. Proprio dai cross dell’esterno veneto arrivano i gol di Moncini, ben tre. VOTO 4.5.

Lucioni:Irriconoscibile. Si addormenta in occasione del primo gol di testa di Moncini e poi rischia grosso con un retropassaggio a Vigorito. VOTO 5.

Meccariello: Cerca di fermare il pimpante Finotto, ma senza successo. Sempre in ritardo sulle palle alte e troppi passaggi sbagliati. VOTO 5.

Calderoni: Meno propositivo del solito in fase di spinta e si fa anche beffare sulla seconda rete di Moncini. Stesso copione sulla terza rete dei padroni di casa ed è buio pesto. VOTO 4.5.

Petriccione: Non al top. Sembra impacciato e demotivato. Perde tanti palloni e non fa ciò che Liverani gli chiede. VOTO 5.

Tachtsidis: Perde Adorni che segna il quarto gol e per il resto fa poco in fase di manovra. Spento. VOTO 5.

Arrigoni

Arrigoni

Arrigoni: Il capitano non molla mai la presa ed è uno dei pochi che cerca di salvare il salvabile. Suo l’assist per la rete di La Mantia e poi va vicinissimo anche  al gol. VOTO 6. (dal 66′ st Falco: Non riesce a lasciare il segno, ma almeno ha il merito di provarci . VOTO: 6).

Haye: Mai in partita. Avulso dal gioco e cercato poco dai suoi. Promessa mancata. VOTO 5. (dal 52′ Majer: Niente di che, anzi si vede poco e niente. VOTO 5).

Tumminello: Non fa la differenza nel suo esordio da titolare in giallorosso: si vede poco e sembra cantare fuori dal coro. VOTO 4.5 (dal 46′ st Palombi: Regala vivacità ai suoi, anche se oggi è servito davvero a poco. VOTO: 6)

La Mantia: Un gol capolavoro, il nono in campionato, e tanto lavoro sporco, come sempre, per i suoi. Un signor giocatore. VOTO 7.

Allenatore Liverani: Oggi il Lecce è sembrato davvero irriconoscibile: una giornata storta può anche starci, ma speriamo che sia solo questo. Il turn over, in vista della gara di martedì con il Verona, ed alcune scelte tecniche hanno lasciato più di qualche dubbio. VOTO 5.

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 23 febbraio 2019

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *