La Cremonese: il prossimo avversario

Alla corte di Massimo Rastelli è arrivato il portiere Michael Agazzi, un rinforzo di qualità per la rosa grigiorossa

By
Updated: novembre 20, 2018
Uscremonesestemma
Uscremonesestemma

Il Lecce domenica 25 novembre ospiterà al “Via del Mare”  la Cremonense

LECCE (di Carmen Tommasi) –  Archiviato il turno di stop per gli impegni internazionali ritorna il campionato di serie B e per il Lecce di Fabio Liverani, quarto in classifica in compagnia con il Cittadella, c’è la Cremonese. Lo scorso 4 novembre la società lombarda ha deciso per il cambio in panchina: ha esonerato Andrea Mandorlini, nonostante l’1-1 di Verona contro l’Hellas.

Cinque gare senza vittoria per i grigiorossi sono costate care all’ormai ex tecnico che ha lasciato la squadra all’undicesimo posto in classifica con 12 punti dopo undici giornate: frutto di 2 vittorie, 6 pareggi, 2 sconfitte, tenendo presente che all’ottava hanno riposato. L’ultimo successo risaliva allo scorso 26 settembre, per 2-0 in casa contro il Cosenza. Poi due pareggi per 0-0 contro Ascoli e Salernitana, le sconfitte contro Benevento e Venezia e l’ultimo 1-1 contro l’Hellas Verona. Appena tre punti conquistati, quindi, nelle ultime cinque gare di campionato, rendimento che ha portato alla decisione di cambiare allenatore. Al suo posto è stato scelto Massimo Rastelli, ex di Avellino e Cagliari.

Prima della giornata di stop, lo scorso 10 novembre, la “Cremo” ha battuto allo stadio “Giovanni Zini” il Livorno: 1-0 finale grazie ad un guizzo di capitan Andrea Brighenti. Un successo di misura, che ha consentito, comunque, a Massimo Rastelli di partire con il piede giusto riportando  entusiasmo e convinzione in tutto l’ambiente.

Il nuovo allenatore ha schierato la squadra con il 4-3-2-1: al di là degli infortunati -il portiere Radunovic, operato al crociato, e gli attaccanti Montalto e Paulinho-  non  sono cambiati più di tanto gli interpreti rispetto alla vecchia gestione. Al momento, i prossimi avversari dei giallorossi sono tranquillamente decimi in classifica, con 15 punti e con soli 8 gol subiti sono la migliore difesa della cadetteria, insieme al Cittadella, un’eredità lasciata da Mandorlini. Ma gli obiettivi della squadra del presidente Paolo Rossi sono ben più alti dell’attuale posizione in graduatoria: bisogna risalire la china per conquistare i playoff e c’è tutto il tempo per farlo per l’ex difensore del Lecce Emanuele Terranova e compagni.  

Sabato pomeriggio i grigiorossi hanno sostenuto una partitella 11 contro 11 per concludere la settimana di lavoro: poi due giorni di riposo. Situazione infermeria: è tornato a lavorare con il gruppo il centrocampista Arini, mentre Montalto e Paulinho proseguono nell’attività differenziata di recupero. Ha terminato, invece, in anticipo il lavoro, Perrulli, il centrocampista verrà valutato dallo staff medico alla ripresa della preparazione. Da segnalare l’arrivo del portiere Agazzi, un rinforzo di qualità, che si è già allenato con la squadra.

Appuntamento domenica 25 novembre alle ore 21:00 al “Via del Mare” e siamo certi che anche il Lecce vorrà ripartire con il piede giusto.

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 20 novembre 2018

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *