Adamo, A.d. Lecce, al termine dell’Assemblea di B: “Ecco le novità…”

Al termine dell’Assemblea di Lega B, l’amministratore delegato dell’U.S. Lecce ha raccontato a TeleRama le novità deliberate

By
Updated: luglio 30, 2018
L'AD Alessandro Adamo

LECCE – A Milano si è tenuta l’Assemblea di Lega B nella sede di via Rosellini. All’ordine del giorno, diversi i punti: i diritti audiovisivi per il triennio 2018/2021, con le offerte per i pacchetti diritti in chiaro, l’individuazione delle date del calendario, del sorteggio e delle soste, del format playoff e playout del campionato 2018/2019, quindi le valutazioni e determinazioni in merito al numero di sostituzioni dei calciatori sempre nel campionato Serie BKT e nel corso dell’Assemblea la novità più importante venuta fuori all’unanimità riguarda i ripescaggi e il numero di squadre.

Per l’U.S. Lecce c’era l’amministratore delegato, Alessandro Adamo, al termine ha fatto il punto della situazione con TeleRama. Ecco punti, novità e deliberazioni:

RIPESCAGGI E CAMPIONATO A 20 SQUADRE – “Le novità più rilevante è la delibera per bloccare i ripescaggi; all’unanimità la Lega di serie B ha deciso di bloccarli e di riportare il campionato a 20 squadre, fatte salve le deliberazioni della FIGC come organo superiore. Confermando  il principio che il ripescaggio non è un diritto sovrano ma un’eventualità e un’opportunità, e questa delibera conferma un’altra precedente deliberazione dell’assemblea di riportare il campionato a 20 squadre e di prevedere solo 3 retrocessioni”

DIRITTI TELEVISIVI IN CHIARO – “Si è discusso e si è deliberato anche sull’assegnazione dei diritti televisivi in chiaro, sostanzialmente parliamo dell’anticipo del venerdì, assegnati alla Rai, unica proponente di un’offerta giudicata congrua per un totale di 2milioni e 600mila euro, adesso rimangono da assegnare i diritti per gli  highlites e radiofonici la cui offerta rai è stata giudicata insufficiente. Quindi per i diritti radiotelevisivi mancano soltanto quelli internazionali più i radiofonici. Continua la trattativa privata e quando l’offerta sarà ritenuta congrua saranno assegnati”.

CALENDARIO E SOSTE – “Il 6 agosto a Cosenza sarà effettuato il sorteggio, ecco cosa è stato deciso per le soste: “Un’altra deliberazione importante è quella relativa alle varie soste in calendario per cui l’assemblea ha dato delega al consiglio per i calendari che saranno varati lunedì 6 agosto a Cosenza – ha svelato Adamo – abbiamo detto no alla sosta natalizia, quindi  si giocherà anche nel periodo natalizio e a pasquetta e nel caso di campionato a 20 squadre ci saranno 4 soste, 3 nell’ipotesi di campionato a 22 squadre”.

ALTRE NOVITA’ – “È stato nominato il nuovo Direttore Generale che è il dott. Stefano Petrelli che sostituisce il Direttore dimissionario. Altro importante ordine del giorno è stato quello relativo alla previsione di fondi per un minutaggio dei giovani stranieri nati dopo il 1° gennaio del 1995,  anche qui è stata data delega al consiglio circa la modalità di recupero dei fondi. Altra delibera è stata quella di aumentare il numero dei calciatori sostituiti durante la gara e c’è una proposta di portare da 3 a 5 le sostituzioni ed entro la fine della settimana il consiglio direttivo della Lega di serie B delibererà sulla base delle indicazioni provenienti dalla maggioranza del club. Queste sono le cose più importanti che abbiamo approvato. – poi rimarca un concetto fondamentale –  La più importante delle delibere prese è quella sul blocco dei ripescaggi che condividiamo, perché riteniamo che il campionato a 20 squadre sia un campionato meno dispendioso meno faticoso; la Lega ha preso posizione adesso il pallino è in mano al commissario straordinario della FIGC che anche in relazione alle sentenze che saranno pronunciate nei prossimi giorni deciderà, il nostro auspicio è che sia a 20 squadre. – Infine ha concluso parlando della formula playoff – C’era una proposta per la finale in data unica in campo neutro che è stata respinta dai club, il format dei playoff quindi rimarrà invariato al momento, uguale allo scorso anno”.

 

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 30 luglio 2018

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *