Mercato Lecce: Di Piazza e altre novità

Tante le ipotesi e le strategie, così come vi abbiamo già raccontato tante le strade seguite in un periodo in cui può sempre accadere tutto il contrario di tutto

By
Updated: giugno 20, 2018
Sticchi, Meluso, Liguori

LECCE (di M.Cassone)  – Ieri sera a Roma riunione di mercato giallorossa ma il giallorosso non è capitolino ma è tutto salentino.

Il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani, il vicepresidente Corrado Liguori, il direttore sportivo Mauro Meluso e l’allenatore Fabio Liverani si sono incontrati per il fare il punto della situazione sui primi movimenti di calciomercato.

Liverani e Coppola

Liverani e Coppola

Nulla è trapelato dai protagonisti ma dalle notizie in nostro possesso sembra ormai certo l’addio a Matteo Di Piazza, così come vi abbiamo ampiamente anticipato non sarà riscattato e tornerà al Foggia (oggi è l’ultima data utile per far valere l’opzione).

Ci sono due nomi nuovi sul taccuino del diesse calabrese, uno per la porta ed è  Emil Audero, 21 anni, nell’ultima stagione ha difeso i pali del Venezia ma è di proprietà della Juventus così come di proprietà della società piemontese è il terzino sinistro Pietro Beruatto, 19 anni, ha giocato nel Venezia nella stagione appena conclusa.

Per il centrocampo l’interesse per Paolo Bartolomei è molto forte, il 28enne originario di Lucca, l’anno scorso ha giocato nel Cittadella.

Si stringe il cerchio intorno a Cesar Falletti e Lucas Chiaretti, entrambi ottimi elementi per la trequarti del Lecce con il primo che rappresenterebbe un vero lusso per la categoria.

Tante le ipotesi e le strategie, così come vi abbiamo già raccontato (leggi qui)(leggi qui), (leggi qui), tante le strade seguite in un periodo in cui può sempre accadere tutto il contrario di tutto.

Sarà un bel mercato quello del Lecce: un mix di gioventù ed esperienza per affrontare al meglio la serie B.

Nella prima settimana di luglio dovrebbero arrivare le prime ufficialità.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 20 giugno 2018

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *