Supercoppa, parla il capitano del Lecce: “Bisognerà fare bella figura e tentare di vincere”

"Abbiamo usufruito di alcuni giorni di riposo ma ci siamo allenati ugualmente da soli. Bisognerà fare bella figura e tentare di vincere..."

By
Updated: maggio 12, 2018
Lepore

LECCE – Una stagione indimenticabile che ha sancito il ritorno del Lecce in serie B dopo sei stagioni nella terza serie del calcio; una stagione da incorniciare con 34 presenze in campionato (3 gol, 3 assist), 3 presenze (1 gol e 1 assist) nella Tim Cup e una presenza nella Coppa Italia di C, e non è ancora finita per Checco Lepore e il suo Lecce, ora c’è da giocare la Supercoppa, ci sono da sfidare Padova e Livorno per capire chi delle tre è la più forte.

Il capitano giallorosso ha parlato alla ripresa della preparazione:

“La Supercoppa ha, sicuramente, una valenza importante, ci può far capire e dimostrare a tutti di essere i più forti in Italia della Lega Pro. Incontreremo Padova e Livorno, squadre attrezzate altrettanto forti, che ritroveremo il prossimo anno in Serie B. Abbiamo usufruito di alcuni giorni di riposo ma ci siamo allenati ugualmente da soli. Bisognerà fare bella figura e tentare di vincere. La Serie B è sicuramente più faticoso come campionato, in quanto ci sono molte gare ravvicinate e poi c’è maggiore qualità ed esperienza. A mio modo di vedere con la squadra che abbiamo incontreremmo meno difficoltà, come ho già avuto modo di dire,  nel campionato cadetto che in lega Pro. Ripensando alla mia avventura in maglia giallorossa voglio ringraziare la famiglia Tesoro per avermi riportato a Lecce e il presidente Sticchi Damiani, che assieme a tutti i soci, mi hanno voluto fortemente trattenere qui. Credo di avere ripagato la loro fiducia, ma non è ancora finita qui”.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 12 maggio 2018

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *