Giudice sportivo: ecco le decisioni, multa per il Lecce

By
Updated: marzo 27, 2018
GIUDICE-SPORTIVO-213212

LECCE – Ecco le decisioni del giudice sportivo dopo la 32esima giornata di serie C dei tre giorni.

€ 2.000,00 CASERTANA perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo e lanciavano nel recinto di gioco una bottiglietta piena d’acqua, senza conseguenze (r.proc.fed.). 
€ 2.000,00 LECCE perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore sette fumogeni che venivano lanciati nel recinto di gioco e facevano esplodere, sempre nel recinto di gioco, due petardi di notevole potenza, il tutto senza conseguenze (r.proc.fed.,r.c.c.). 
€ 1.500,00 CARRARESE perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere numerosi petardi di cui uno sul terreno di gioco, il tutto senza conseguenze (r.proc.fed.). 
€ 1.500,00 OLBIA perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi, senza conseguenze (r.proc.fed.,r.c.c.).
€ 1.500,00 TERAMO perché propri sostenitori, introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi, senza conseguenze (r.proc.fed.). 
€ 1.000,00 LIVORNO perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore quattro petardi, senza conseguenze (r. proc.fed.)

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE E AMMENDA € 1.000.00:

BIATO ENZO (LUCCHESE) per comportamento offensivo verso un assistente arbitrale con uso di espressioni blasfeme (espulso, panchina aggiuntiva).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
SOTTILI STEFANO (VITERBESE CASTRENSE) per atteggiamento irriguardoso verso l’arbitro durante la gara (espulso).

AMMONIZIONE CON DIFFIDA:
PETRUZZELLI GIANLUCA (CUNEO) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso, panchina aggiuntiva).
GRECO DEMETRIO (RENDE) per reiterate proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso, panchina aggiuntiva)

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE

BAJIC STEFAN (TRIESTINA) perché al termine di un principio di colluttazione indirizzava uno sputo verso un avversario colpendolo al viso.

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

TROVATO MATTIA (COSENZA) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo.
RUSSU MARCO (LUCCHESE) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo (r.A.A.).
TULLI GIACOMO (TERAMO) per comportamento offensivo verso un avversario generando un principio di rissa.
HIDALGO GASPARINI MANUEL FEDERICO (TRIESTINA) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

QUARANTA DANILO (PISTOIESE) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete senza ostacolo. GHIRINGHELLI LUCA (REGGIANA) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’IN AMMONIZIONE (X INFR)

ONESCU DANIEL (CATANZARO)
SALVEMINI FRANCESCO PAOLO (MONOPOLI )
SCOPPA FEDERICO MATIAS (MONOPOLI )
BURRAI SALVATORE (PORDENONE)
MARTINELLI RICCARDO (PRATO)
DRUDI MIRKO (TRAPANI)
PORCARI FILIPPO (TRIESTINA)

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (V INFR)

MILETO FRANCESCO (AKRAGAS )
MAGLI ANTONIO (A.J. FANO)
BELINGHERI LUCA (PADOVA)
ROSSINI JONATHAN (PONTEDERA)
PICCINNI MARCO (FIDELIS ANDRIA)
FINK HANNES (SUDTIROL)
BORGHINI DIEGO (GAVORRANO)
DIERNA EMILIO (GUBBIO)
MARCHI ETTORE (GUBBIO)
CAPUANO CIRO (LUCCHESE)
SERNICOLA LEONARDO (MATERA)
BOSCOLO ANDREA (MESTRE)
PERNA ARMANDO (MESTRE)
ROTA ARENSI (MONOPOLI)
RAGATZU DANIELE (OLBIA)
CARINI FILIPPO (PAGANESE)
CARLINI MASSIMILIANO (REGGIANA)
PASQUALONI DANILO (REGGINA)
MALGRATI ANDREA (RENATE )
SALES SIMONE (TERAMO.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 27 marzo 2018

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *