LA SCHEDA – Luca Di Matteo: serietà e impegno

Il testo della scheda andata in onda nella puntata 1430 di Piazza Giallorossa del 12 marzo 2018

By
Updated: marzo 13, 2018
IMG-20180122-WA0054

LECCE (di M.Cassone) – Serie A, serie B, serie C, Pescara, Palermo, Cittadella, Crotone, Vicenza, Lecce, Padova, Teramo, Virtus Lanciano, Latina e poi ancora a Lecce per riprendersi sul campo la B.

Luca Di Matteo, esterno sinistro classe ’88, ha fatto della duttilità e del suo impegno il segno distintivo di una carriera costruita scorrazzando sulla fascia sinistra dei campi di tutte le categorie sempre con lo stesso impegno, sempre con la stessa passione.

Luca Di Matteo

Luca Di Matteo

Il calciatore nativo di Pescara è ritornato a Lecce dopo aver vestito la maglia giallorossa già nella stagione 2012 per 7 volte. Il suo ingaggio è stato ufficializzato il 10 luglio 2017, è tornato come top player per la C e ha deciso di scendere di categoria dopo una buona stagione e 27 presenze con la maglia del Latina in B.

Può giocare su tutto il versante di sinistra, può fare il terzino basso nel 4-3-3, e quindi come con Liverani nel 4-3-1-2, e nel 4-4-2, ma può giocare anche nel 3-5-2 come quinto di centrocampo, e può anche ricoprire in caso di bisogno gli stessi ruoli anche a destra; è taciturno e poco avvezzo alle chiacchiere, è un uomo di sostanza che lavora seriamente a capo chino ma in campo corre a petto in fuori per servire assist ai compagni.

In questa stagione è uno dei calciatori più presenti e il suo rendimento, a parte un calo dopo l’infortunio subito nella gara contro il Siracusa ed una ripresa graduale, non ha mai tradito le aspettative e ha già messo a segno 4 assist decisivi: nelle gare col Trapani e il Cosenza nel girone di andata e con Virtus Francavilla e Akragas nel girone di ritorno. È un uomo spogliatoio cresciuto con esempi ben chiari e netti, uno tra tanti Fabio Liverani che nella stagione 2008-2009 era il suo capitano a Palermo e quest’anno, dopo le dimissioni di Rizzo, ha ritrovato ma in ruolo diverso, ora è il suo mister e lui è cresciuto, è un calciatore che ha consumato i campi da calcio e si capiscono al volo… perché nessuno dei due ama perdere, mai.

Lorenza e Luca, foto web

Lorenza e Luca, foto web

Fuori dal rettangolo verde Luca ha fornito l’assist più bello a Lorenza, con la quale si è sposato il 22 giugno 2016 presso basilica della Madonna dei Sette dolori a Pescara… e quell’assist è diventato il gol più bello: la loro meravigliosa bambina.

Luca Di Matteo: serietà e impegno al servizio di una piazza che lo stima.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 13 marzo 2018

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *