Torromino: “Siamo un gruppo unito e remiamo tutti nella stessa direzione”

“Il mio ruolo è fare la seconda punta, la mezza punta da esterno, la punta la faccio ma nasco mezza punta, il trequartista è un ruolo che posso fare ma p sempre il mister a decidere”

By
Updated: febbraio 7, 2018
Torromino

LECCE – Giuseppe Torromino, l’incredibile Hulk giallorosso, quest’anno ha già totalizzato 23 presenze e messo a segno 4 gol e 3 assist in campionato; oggi ha analizzato in sala stampa il momento del suo Lecce che si appresta ad affrontare due trasferte consecutive.

ULTIME GARE  -“Abbiamo vinto due gare importantissime, una a Rende su un campo difficile, e quella di domenica, contro il Catanzaro, è stata coronata da una buona prestazione, siamo sul pezzo, siamo vivi, dobbiamo cercare di mantenere questo ritmo fino alla fine”

RUOLO – “Il mio ruolo è fare la seconda punta, la mezza punta da esterno, la punta la faccio ma nasco mezza punta, il trequartista è un ruolo che posso fare ma p sempre il mister a decidere”.

VOCI DI DISSAPORI – “Amarezza domenica? Ne avrei tante cose da dire. Nelle grande squadre per vincere ci vuole la giusta concorrenza, è sempre il mister che fa delle scelte e quelle vanno bene, sempre. L’unica cosa che mi è dispiaciuta sono le cose che sono uscite in questi giorni. Io quando non gioco sono arrabbiato è logico ma non tollero che qualcuno dica che ci sono dei malumori nello spogliatoio perché qui siamo un gruppo di ragazzi che remano tutti verso un obiettivo; ho letto anche che qualcuno non si allena bene e questo non è vero, potete chiedere al mister, e addirittura c’è chi ha detto che ho litigato col presidente dopo la partita e ieri proprio col presidente abbiamo riso insieme di queste bugie”

BISCEGLIE E SICULA – “Sono due gare difficili, entrambe fuori casa. entrambe ci hanno messi in difficoltà all’andata, ma siamo noi che dobbiamo dettare i ritmi perché siamo il Lecce, perché siamo la capolista, quelle che sono dietro aspettano un nostro passo falso.

I NUOVI COMPAGNI – “Penso che questa era una squadra molto forte e con i nuovi acquisti è diventata ancora più forte. La società è stata brava a prendere quelle piccole cose che servivano per perfezionare la squadra, tutti ci daranno una mano per raggiungere obiettivo, i nuovi hanno già dimostrato di essere pronti e preparati a farlo”

PROVOCAZIONI DA CATANIA – “Dichiarazioni di Lo Monaco? Loro provano a destabilizzarci ma noi dobbiamo essere bravi a non cadere in provocazioni, noi siamo a più 4 loro sono una buona squadra… sarà lotta fino alla all’ultima giornata; – i dentini – li vediamo alla fine (sorride n.d.r.).

TRAPANI – “Il Trapani è una squadra ottima e da un momento all’altro può trovare il colpo per avvicinarsi alla vetta”.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 7 febbraio 2018

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *