Lecce – Cosenza, le probabili formazioni

Arbitrerà l’incontro, che sarà trasmesso sia su sportube in streaming che su Rai Sport, il sig. Matteo Marchetti di Ostia Lido che sarà coadiuvato dal sig. Luca Bianchini e del sig. Lorenzo Biasini entrambi di Cesena

By
Updated: ottobre 29, 2017
Probabili formazioni - Copia

LECCE – Posticipo del lunedì sera (30 ottobre) quello tra Lecce e Cosenza; il Via del Mare accende le luci sull’undicesima gara del girone C di serie C.

Arrivano Braglia e Trinchera con una squadra affamata di punti. Il tecnico toscano deve fare i conti con qualche acciacco, assente Bruccini, ha recuperato Caccavallo che nel caso in cui uno tra Mungo e Mendicino non dovesse farcela giocherebbe o sulla trequarti o accanto a Baclet che nonostante non sia al 100% dovrebbe stringere i denti e scendere in campo.

Quindi con il 4-3-1-2 Braglia dovrebbe mandare in campo: Saracco; Corsi, Dermaku, Idda, D’Orazio; Statella, Loviso, Calamai; Mungo; Baclet, Mendicino.

Imbarazzo nelle scelte invece per mister Liverani che deve fare a meno solo di Drudi infortunato ma ha abbondanza in ogni reparto anche se molto probabilmente opterà col suo solito modulo, a specchio rispetto all’avversario, a mandare in campo: Perucchini; Lepore, Cosenza, Marino, Di Matteo; Mancosu, Arrigoni, Armellino; Pacilli; Caturano, Di Piazza.

Arbitrerà l’incontro, che sarà trasmesso sia su sportube in streaming che su Rai Sport, il sig. Matteo Marchetti di Ostia Lido che sarà coadiuvato dal sig. Luca Bianchini e del sig. Lorenzo Biasini entrambi di  Cesena.

PROBABILI FORMAZIONI

LECCE (4-3-1-2): Perucchini; Lepore, Cosenza, Marino, Di Matteo; Mancosu, Arrigoni, Armellino; Pacilli; Caturano, Di Piazza. All. Liverani.

COSENZA (4-3-1-2): Saracco; Corsi, Dermaku, Idda, D’Orazio; Statella, Loviso, Calamai; Mungo; Baclet, Mendicino. All. Braglia

ARBITRO: sig. Matteo Marchetti di Ostia Lido

ASSISTENTI: sig. Luca Bianchini e del sig. Lorenzo Biasini entrambi di  Cesena.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 29 ottobre 2017

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *