Il prossimo avversario: il Rende

By
Updated: settembre 12, 2017
index
index

Lecce-Rende, match in programma sabato al Via del Mare

LECCE (di Camen Tommasi) – Lecce-Rende, appuntamento sabato alle ore 18:30 al “Via del Mare”, per la quarta giornata del girone C. Nella stagione 2016-2017 i biancorossi disputano un buon campionato in serie D piazzandosi secondi nel loro girone e giocano i play-off. Vincono prima con il Gela in casa nella prima fase e poi battono in finale la Cavese per 2-1. La partita finale viene giocata alla Stadio Lorenzon alla presenza di pochissimi tifosi metelliani a causa delle rigide disposizione della Prefettura di Cosenza.

IL SOGNO – Il 28 giugno 2017 in vista del ripescaggio cambia la ragione sociale in “Rende Calcio 1968”, diventando una società a responsabilità limitata. Successivamente, l’11 agosto 2017 viene ufficialmente ripescata in Serie C dopo aver vinto il ricorso al Collegio di Garanzia del CONI a seguito dell’iniziale esclusione per una fideiussione ritenuta non adeguata. “Adesso sembriamo, anche, una squadra simpatica, l’ultima ripescata e, quindi, non ci sono aspettative su di noi. La speranza è quella di essere un gruppo fastidioso da incontrare e che possa dar del filo da torcere con tante squadre per giungere alla definitiva salvezza. La società sa bene cosa manca alla rosa, ribadisco che si lavora in piena armonia”: queste le parole del tecnico dei calabresi prima dell’esordio in campionato dello scorso agosto, una nuova avventura in C anche per lui.
CHE COLPI – Importanti in fase di mercato le conferme del centrocampista Giuseppe Piromallo, classe 1993, del difensore Paride Marchio, classe 1991 e gli ingaggi di Denny Gigliotti, centrocampista classe 1991 e dell’ala destra Francesco Felleca, classe 1998, lo scorso anno alla Cavese. Un inizio di stagione da vera cenerentola con due vittorie in tre gare per i rennitani di mister Brunello Trocini. Quattro gol totali siglati, uno a testa per Franco, Gigliotti, Ricciardo e Rossini e solo tre subiti. Nell’ultima gara casalinga al “Marco Lorenzon “ hanno perduto contro il Siracusa per 0-1. Match sostanzialmente equilibrato nei primi 45 minuti, anche se al 37° i padroni di casa restano in 10 per la brutta entrata di Franco su Catania che gli costa il rosso diretto; non ci sarà quindi con i giallorossi. Nella ripresa arriva subito il gol di Mancino con un destro dal limite che vale la vittoria.
IL “CREDO” – I prossimi avversari del Lecce nel match di sabato hanno perso anche Ricciardo per infortunio ed è ancora da capire se l’attaccante più importante salterà la gara di Lecce. Un robusto e corposo 3-5-2 è lo schieramento tattico con cui solitamente giocano i cosentini che al Via del Mare cercheranno di “regalare” una brutta sorpresa ai salentini.
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 12 settembre 2017

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *