“Premio alle Eccellenze” – Lepore, Perucchini e Cosenza a gran voce: “Siamo carichi: fare bene, basta parole”

Serata organizzata dalla Platinum Eventi di Giovanni Conversano, presentatore della manifestazione, a cui hanno partecipato anche Corrado Liguori, Silvia e Dario Carofalo e il diesse Mauro Meluso

By
Updated: agosto 24, 2017
Cosenza-Silvia-Carofalo-Perucchini-Lepore-Liguori-Conversano-Dario-Carofalo
Giovanni Conversano

Giovanni Conversano, presentatore  e organizzatore della serata

LECCE (di Carmen Tommasi) – Nel cuore di Lecce, nella calda città Barocca in festa e nell’entusiasmo generale si è svolta, questa sera, la terza edizione del “Premio alle Eccellenze Città di Lecce nella splendida ed illuminata piazza Sant’Oronzo. Serata molto attesa ed organizzata nei minimi dettagli dalla Platinum Eventi di Giovanni Conversano: il tutto in collaborazione col Comitato Feste presieduto da Gianni Renna e col patrocinio del Comune di Lecce. Un premio, questo, dedicato a coloro che si sono contraddistinti durante l’anno nella loro attività professionale e imprenditoriale, ma soprattutto un proficuo confronto sulle tematiche sociali ed economiche del territorio nel primo giorno dei festeggiamenti dei Santi Patroni Oronzo, Giusto e Fortunato. Musica, danza, pizzica, moda e momenti di riflessione tra gli ospiti illustri che sono saliti sul palco per premiare e per essere premiati: magistrati, giornalisti, docenti universitari, imprenditori e tanti altri. Anche esponenti del mondo del calcio, ovviamente.

L’U.S. LECCE E LA VOGLIA DI B – Proprio come nella scorsa edizione sul palco si è presentato anche il capitano del Lecce Checco Lepore per inaugurare la nuova stagione sportiva 2017-18, accompagnato dai compagni di squadra Francesco Cosenza e Filippo Perucchini, insieme al vice-presidente Corrado Liguori e alla presenza di Silvia e Dario Carofalo di Reale Mutua Assicurazioni, top sponsor della serata e forti azionisti del sodalizio giallorosso. In platea era presente anche il sempre attento direttore sportivo Mauro Meluso. Il primo a prendere parola è stato, però, il manager salentino Liguori: “Ci impegneremo al massimo quest’anno: faremo di tutto per raggiungere l’obiettivo, facendo i dovuti scongiuri del caso (sorride, ndr)”. Una battuta secca anche da parte del capitano dagli occhi pieni di speranza:

Cosenza-Silvia-Carofalo-Perucchini-Lepore-Liguori-Conversano-Dario-Carofalo

Cosenza, Silvia-Carofalo,Perucchini, Lepore, Liguori, Conversano e Dario Carofalo

“Abbiamo tutti i buoni propositi per fare bene, anche i giovani e i nuovi arrivati sono entrati subito nei nostri meccanismi: abbiamo accolto tutti a braccia aperte”. Ecco, poi, il portierone bergamasco: “Non ho nulla da aggiungere: siamo prontissimi e carichi”. Dello stesso parere è anche l’esperto centrale difensivo: “Siamo obbligati a gettare il cuore oltre l’ostacolo: dobbiamo giocare e basta, non serve altro. Basta parole, bisogna solo vincere“. Silvia e Dario Carofalo sono concordi nel dichiarare: “Bisogna sostenere tutte quelle iniziative locali per fare andare avanti il Salento, come il Lecce calcio ad esempio. Bisogna fare e non apparire: dobbiamo, quindi, portare avanti il Lecce”.

I SUD E … – Sul palco si sono esibiti gli amatissimi Sud Sound System, molto applauditi dai presenti, ed il corpo di ballo de La Notte della Taranta che ha aperto la serata, selezionato per l’edizione 2017 direttamente dal coreografo Luciano Cannito, che si è esibito sulle note di Fuecu: una composizione musicale ideata da Daniele Durante. Nel corso dello spettacolo sul palco si sono esibiti, inolte, I Tamburellisti di Otranto del maestro Massimo Panarese, l’artista Anna Maria Gentile, la giovanissima cantante Sofia Rollo e il cabarettista Toni Bonji.

21100370_10155506717448467_2135180956_n

Giada Pezzaioli, top mdel

LA KLEDI DANCE –  A rappresentare l’universo della danza anche quest’anno la scuola Kledi Dance Lecce della direttrice artistica Ilenia De Pascalis: gli allievi della scuola hanno calcato l’imponente palcoscenico alternandosi fra diverse coreografie tra cui l’assolo di Hip Hop col quale Chiara Corallo ha conquistato il 1° posto assoluto nella categoria Hip Hop ragazzi presso il concorso nazionale “Sfida tra talenti”, coreografie di Modern e un estratto del musical “La Bella e la Bestia”.

RI-ECCO LA NEO-MAMMA – Poi, come ogni anno, spazio ai momenti dedicati alla moda. In passerella hanno sfilato i più prestigiosi brand del Salento: Emozioni Sposa, City Moda, Arp gioielli di Annarita Polito, Off Occhiali e Cappuccetto Rosso. Sfilate impreziosite dalla presenza della top model bresciana, ma ormai salentina d’adozione e compagna di Conversano, Giada Pezzaioli: per la prima volta sulla passerella da mamma, dopo la nascita del piccolo Enea nello scorso luglio.

21103892_10155506746743467_181054171_o

Paolo Pagliaro, editore e presidente di Telerama

I PREMIATI – Infine, è stato premiato il presidente della fondazione “Notte della Taranta”, Massimo Manera, il noto giornalista Antonio Caprarica, Antonio Maruccia procuratore generale di Lecce, monsignor D’Ambrosio. Era presente anche Paolo Pagliaro, editore e presidente di Telerama, nonchè fondatore dell’associazione Cuore Amico, che ha premiato con molto entusiaamo Silvana Malvarosa per la capacità di raccolta fondi. Tanti applausi, sorrisi e altri “premi” per chi se lo è veramente meritato: ad maiora, quindi, alle eccellenze di Lecce e non solo.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato il: 24 agosto 2017

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *